MANOVRA: DAMIANO, “POST VOUCHER SOLO PER FAMIGLIE, NO IMPRESE”

(ANSA) – ROMA, 17 MAG – Sono stati presentati numerosi emendamenti sul tema dei voucher alla manovrina, “bisogna distinguerne il contenuto”. A dirlo è il presidente della commissione Lavoro della Camera, Cesare Damiano, spiegando “io ne ho firmato uno che si limita alla istituzione del ‘libretto famiglia’ soltanto per lavoretti domestici ed esclusivamente per famiglie e attività di volontariato o no profit. Altri emendamenti, anche del Pd vanno in una diversa direzione e includono anche le imprese, penso che questo sia sbagliato”. Un primo passo verso le famiglie e il mondo del no profit “può essere compiuto, il secondo passo verso le imprese dovrebbe essere accantonato attraverso un preventivo confronto con le parti sociali perché non bisogna dimenticare che abbiamo appena evitato dei referendum che avevano per oggetto il cosiddetto abuso dei voucher da parte delle imprese”, sottolinea Damiano che restando sul tema delle famiglie aggiunge “se non sbaglio anche le organizzazioni sindacali non avevano delle obiezioni in questo senso, perché il voucher è nato esclusivamente per questo scopo, la legge Biagi del 2003 era orientata al lavoro meramente occasionale quindi ai piccoli lavori domestici. Tornare alle origini e ricondurre l’utilizzo dei voucher esclusivamente alle famiglie credo sia la cosa da fare e l’emendamento che abbiamo presentato va in questa direzione”. (ANSA).