ISTAT: DAMIANO, “BENE RIPRESA MA PREOCCUPA MERCATO LAVORO”

(ANSA) – ROMA, 4 AGO – “Il rapporto mensile dell’ISTAT ci dà buone notizie: l’Italia, dopo la lunga stagnazione, pare in ripresa. Quello che continua a preoccuparci è l’andamento del mercato del lavoro. Gli aumenti occupazionali più significativi riguardano i contratti a termine che raggiungono quota 2,69 milioni, il dato più alto dal 1992”. Lo dichiara Cesare Damiano, Presidente della Commissione Lavoro alla Camera. “Per questo – prosegue – sarà importante che, nella prossima legge di Bilancio, ci sia una misura di incentivo strutturale per l’assunzione dei giovani a tempo indeterminato che corregga definitivamente l’impostazione ‘a spinta’ varata con il Jobs Act che si è rivelata inefficace”. “Sosteniamo la tesi del viceministro Morando favorevole a una misura di riduzione strutturale del cuneo fiscale: il lavoro stabile deve costare meno di quello flessibile”, conclude. (ANSA).