GOVERNO: DAMIANO, “PD ESCA DA TATTICISMO, NON RINVII DECISIONI”

(ANSA) – ROMA, 14 APR – “Il fatto che il Pd sia alternativo al Movimento 5 Stelle e alla Lega, lo abbiamo capito e siamo tutti d’accordo. Che questo non significhi stare sull’Aventino, pure. Ma il ritornello, da solo, non basta più e non serve rinviare le discussioni e le decisioni che riguardano il Pd, come purtroppo si è fatto con l’Assemblea Nazionale”. Lo dichiara Cesare Damiano, del Partito democratico. “È giunta l’ora – continua – di affrontare i contenuti di un’azione di Governo sui quali sfidare i ‘vincitori’ delle elezioni. Non basta la riprovazione sulla melina in corso da parte di Salvini e Di Maio, giustamente stigmatizzata dal Presidente Mattarella”. “Tra poco tutti saranno chiamati alle loro responsabilità, anche di fronte ai nuovi scenari internazionali, e anche il Pd dovrà uscire dal tatticismo e dalla ripetizione meccanica di una posizione (gli elettori ci hanno mandati all’opposizione) che si logora ogni giorno di più”, conclude. (ANSA).