SINDACATI. DAMIANO: “GOVERNO ACCETTI CONFRONTO”

(DIRE) Roma, 9 feb. – “Chi era oggi in piazza ha visto un grande corteo”. Lo dichiara Cesare Damiano, dirigente del Partito Democratico, che oggi ha partecipato alla manifestazione indetta da Cgil, Cisl e Uil a Roma. “Migliaia e migliaia – continua – di lavoratrici e lavoratori, pensionati e cittadini provenienti da ogni parte d’Italia, hanno riempito piazza San Giovanni. Al centro della manifestazione sindacale c’erano tre punti. Primo, una critica severa e argomentata alla legge di Bilancio varata dal Governo per il 2019. Secondo, una piattaforma rivendicativa con la quale le tre confederazioni sindacali hanno messo, nero su bianco, le loro richieste di politica economica, per l’occupazione e per uno Stato sociale più equo. Terzo, una più che legittima richiesta avanzata al Governo affinché accetti di aprire un confronto su questa piattaforma. Mentre nubi sempre più scure si addensano sul futuro del nostro sistema produttivo, penso che il Governo abbia il dovere di accettare un confronto con tutte le parti sociali dal quale, il Governo stesso e l’intero Paese, hanno tutto da guadagnare”. “Per parte nostra, oltre a esprimere pieno appoggio alla sacrosanta battaglia dei sindacati, nei prossimi giorni metteremo in campo iniziative specifiche volte a mettere i temi del mondo del lavoro al centro del dibattito in corso nel Partito Democratico, anche in vista delle Primarie del 3 marzo”, conclude Damiano. (Com/Pol/ Dire)