CRISI, DAMIANO: “NO A RIMPASTONE, SERVE SVOLTA”

Roma, 26 ago. (LaPresse) – “Bisogna sostenere la battaglia condotta con determinazione e chiarezza da Zingaretti”. Lo dichiara Cesare Damiano, dirigente del Partito democratico.”Non sarebbe accettabile, come ha ribadito il segretario del Pd, alcun ‘rimpastone’. La discontinuità è un elemento chiave per un Governo di ‘svolta’ costruito su un programma e non su un contratto-sommatoria dei desiderata dei due partiti. Un fallimento c’è già stato. Discontinuità, dunque, nella squadra di governo e nei contenuti, come dice giustamente Zingaretti”, conclude. POL