Jobs act: Damiano, governo confronti di piu’ parti sociali

(ANSA) – ROMA, 22 MAG – “Il ministro Poletti incontrera’ il prossimo mercoledi’ le parti sociali sui decreti attuativi del Jobs Act. Si tratta di una iniziativa lodevole”. Lo dichiara Cesare Damiano, presidente della Commissione Lavoro della Camera. “Sappiamo che questo Governo – continua Damiano – non ama la parola ‘trattativa’. Per questo suggeriamo di sostituirla almeno con ‘confronto’, preferibilmente preventivo”.    “Due primi pareri (contratto a tutele crescenti e ammortizzatori sociali) – prosegue il presidente della Commissione Lavoro – sono operativi. Altri due hanno gia’ avuto il parere positivo, con osservazioni, delle Commissioni lavoro di Camera e Senato (semplificazione dei contratti e conciliazione) e attendono la stesura definitiva del Consiglio dei Ministri. Altri decreti arriveranno (cassa integrazione ed Agenzie nazionali)”, conclude Damiano.(ANSA).
PDA 22-MAG-15 18:15 NNNN


Scuola: Damiano, norme su precari da migliorare al Senato

(ANSA) – ROMA, 22 MAG – “La battaglia sulla Buona scuola, che ha gia’ dato importanti risultati di correzione alla Camera, deve continuare al Senato. In particolare, ci interessa migliorare la normativa che riguarda l’assunzione dei precari”. Lo dichiara Cesare Damano, presidente della Commissione Lavoro della Camera. “Stabilizzare in due anni circa 160.000 insegnanti – spiega Damiano – e’ un risultato enorme e non scontato, per il quale ci siamo battuti ottenendo l’inclusione degli idonei nelle assunzioni”.  “Non bisogna pero’ dimenticare – continua il presidente della Commissione Lavoro – che mancano all’appello altri 60.000 precari”.  “L’ordine del giorno, firmato da 43 parlamentari del Pd, che il Governo ha approvato nell’Aula della Camera, chiede di avviare un monitoraggio finalizzato a verificare il numero dei docenti che negli ultimi anni hanno svolto in modo continuativo attivita’ di insegnamento, al fine di ricomprendere queste competenze nelle assunzioni”.(ANSA).
PAE 22-MAG-15 17:37 NNNN



Whirlpool: Damiano, rispetti accordi, no nuovi licenziamenti

(ANSA) – ROMA, 20 MAG – “Whirlpool rispetti gli accordi fatti a suo tempo con Indesit e non faccia rilanci sugli esuberi”. Lo dichiara Cesare Damiano, presidente della Commissione Lavoro della Camera.    “Ci aspettavamo un nuovo piano industriale e qualche ripensamento – continua Damiano – e ci troviamo con nuovi licenziamenti, in questo caso tra gli impiegati”.    “Non e’ un modo serio di procedere, e le vittime di questa situazione non possono essere i lavoratori”, conclude Damiano.(ANSA).
PDA 20-MAG-15 19:01 NNNN


D’Antona: Damiano, ucciso perche’ voleva lavoro e sviluppo

(ANSA) – ROMA, 20 MAG – “Un uomo mite, colto e dalla parte dei lavoratori. Massimo D’Antona e’ stato ucciso per le sue idee e perche’ colpevole di volere un ‘patto per l’occupazione e lo sviluppo’”. Lo dichiara Cesare Damiano, presidente della Commissione Lavoro della Camera. “Sedici anni fa – ricorda Damiano – il suo assassinio, dopo 11 anni di silenzio delle Brigate Rosse. Una data non casuale il 20 maggio, giorno della approvazione dello Statuto dei Lavoratori che oggi compie 45 anni. Una data che sembra scelta con raffinata perfidia e cieco fanatismo”.  “Ricordare oggi Massimo D’Antona non e’ un atto burocratico, ma un ricordo affettuoso e umano e anche un monito: che non torni mai piu’ una stagione di barbarie capace soltanto di uccidere e di annientare le idee, portandoci via i nostri maestri migliori”, conclude Cesare Damiano. (ANSA).
DEL 20-MAG-15 16:18 NNNN