QUIRINALE. DAMIANO: HO VOTATO MATTARELLA

(DIRE) Roma, 31 gen. – “Ho votato Sergio Mattarella Presidente della Repubblica. Sono convinto che il cammino delle Riforme riprendera’ e che il nuovo Presidente esercitera’ il suo mandato con competenza e rigore per il bene dell’Italia”. Lo dichiara Cesare Damiano, deputato del Partito Democratico e presidente della Commissione Lavoro della Camera.   (Com/Vid/ Dire 11:30 31-01-15 . NNNN


Lavoro: Damiano, Inps chiarisca se ore Cig aumentate o scese

(ANSA) – ROMA, 30 GEN – “I dati relativi all’occupazione, annunciati dal ministro Poletti, sono davvero una bella notizia: un aumento di 100.000 occupati registrati negli ultimi mesi e la diminuzione del tasso di disoccupazione dal 13% al 12,9%, rappresentano sicuramente una leggera inversione di tendenza che va valorizzata”. Lo dichiara Cesare Damiano, presidente della Commissione Lavoro della Camera.   “Meno convincenti – continua Damiano – sono i dati relativi alla cassa integrazione: mentre l’INPS dichiara una diminuzione delle ore autorizzate del 6% circa rispetto al 2013 (1 miliardo e 182 milioni di ore nel 2013 a fronte di 1 miliardo 112 milioni nel 2014), a noi risulta il contrario. Secondo i nostri calcoli, desunti dal sito ufficiale dell’INPS, lo scorso anno l’istituto ha dichiarato 1 miliardo e 76 milioni di ore autorizzate e non 1miliardo e 182 milioni”.  “Risulterebbe cosi’ – prosegue Damiano – per quest’anno, un aumento del 3,3% rispetto al 2013. Sarebbe necessario un chiarimento da parte dell’Inps. Rispetto alla serie storica delle ore cumulate di cassa integrazione ordinaria, straordinaria ed in deroga dal 2008, il consuntivo 2014 di 1 miliardo e 112 milioni di ore e’ il peggiore, secondo soltanto al miliardo e 198 milioni del 2010″. “Comprendiamo che l’INPS faccia aggiornamenti periodici dei dati, ma questo avverra’ anche per quelli relativi al 2014.Sarebbe opportuno, quindi, fornire serie omogenee per non falsare le cifre relative all’andamento della crisi”.(ANSA).
PAE 30-GEN-15 18:27 NNNN


QUIRINALE. DAMIANO: COMPLICATO ALFANO NON PARTECIPI AL VOTO

(DIRE) Roma, 30 gen. – Sergio Mattarella e’ “una persona che ha qualita’, sia sotto il profilo morale che politico. Di grande competenza, tra le altre cose e’ stato pluriministro. Ha un profilo indiscutibile, ed ha la possibilita’ di unire sicuramente il Pd, e mi auguro che altre forze lo sostengano, com’e’ gia’ stato dichiarato”.  Cosi’ il presidente della commissione Lavoro della Camera Cesare Damiano, intervistato dalla Dire a Montecitorio.    “Questa candidatura- aggiunge Damiano- rompe il patto del Nazareno ma e’ anche vero che Berlusconi si e’ mosso in modo negativo perche’ quando si pongono troppi veti, di veti si muore. Ha praticamente bruciato tutte le potenziali candidature. Questo ha fatto buon gioco a Renzi per fare una proposta come Mattarella”.    A chi gli chiede se non sia un paradosso che il centrodestra faccia le riforme con Renzi e poi non voti il presidente della Repubblica, Damiano risponde che si’ “e’ un paradosso. Ma la domanda va rivolta a Berlusconi e ancora di piu’ al nuovo centrodestra che e’ al governo. Berlusconi tutto sommato e’ all’opposizione. Ma si puo’ immaginare il Nuovo centrodestra che non partecipa al voto, Nuovo centrodestra il cui segretario e’ pure ministro degli interni? Immaginare che il ministro degli interni non partecipi al voto per eleggere il presidente della Repubblica mi sembra una cosa piuttosto complicata”.   (Rai/ Dire 12:48 30-01-15 . NNNN



JOBS ACT. DAMIANO: BENE NUOVE ASSUNZIONI MA RISCHIO ‘ELASTICO’

(DIRE) Roma, 29 gen. – “I dati di Prometeia ci dicono che il contratto a tutele crescenti portera’ 110 mila nuovi occupati nell’arco dell’anno. Una cifra importante che, sempre secondo l’istituto, non scalfira’ pero’ il tasso di disoccupazione che rimarra’ ai livelli del 2014″. Lo dichiara Cesare Damiano, presidente della Commissione Lavoro della Camera.    “Il successo del contratto a tutele crescenti- continua Damiano- sara’ anche determinato, a nostro avviso, dal fatto che le imprese hanno smesso di assumere da alcuni mesi in attesa dei nuovi incentivi. Ci sara’, quindi, un effetto ‘elastico’. La prova di quanto abbiamo affermato- prosegue Damiano- sta anche nella scelta operata dalla Fiat per lo stabilimento di Melfi: i 1500 neo assunti avranno un contratto inizialmente interinale che poi si convertira’ nelle tutele crescenti. Si tratta, in questo caso, di occupazione sostitutiva. Un’altra novita’ positiva e’ rappresentata da Confindustria, che prevede una crescita nel 2015 superiore al 2%: speriamo che non si tratti di un eccesso di ottimismo, perche’ e’ solo con lo sviluppo del Paese che si puo’ aumentare l’occupazione”, conclude Cesare Damiano.   (Com/Tar/ Dire 19:34 29-01-15 . NNNN



Quirinale: Damiano, Mattarella? E’ nome importante

Berlusconi messo troppi veti, di veti si muore    (ANSA) – ROMA, 29 GEN – “Mattarella e’ sicuramente un nome importante”. Cesare Damiano al suo arrivo all’assemblea dei grandi elettori del Pd, risponde cosi’ a chi gli chiede se e’ d’accordo su Mattarella come candidato al Quirinale. A chi gli chiede se avrebbe preferito qualcun altro Damiano risponde: “Dico solo che Berlusconi ha messo troppi veti, veto su Prodi, veto su Mattarella, sugli altri segretari del Pd. Di veti si muore”.(ANSA).