PD: DAMIANO, “NESSUN VERTICE CON ORLANDO-CUPERLO PER CORRENTE”

(ANSA) – ROMA, 21 FEB – “Un vertice ‘del Caminetto’ fatto da me, Cuperlo ed Orlando per creare una nuova corrente? Non è vero, non c’è una nuova corrente, non ci sono vertici né caminetti. Ho visto Orlando così come ogni tanto vedo Cuperlo, ma non c’è stata nessuna riunione”. Così Cesare Damiano, deputato Pd, al programma di Rai Radio1 Un Giorno da Pecora. (ANSA).




Rassegna Stampa

Segnalo, dai giornali del 20 febbraio, gli articoli di Diodato Pirone e Marco Conti su Il Messaggero; su Il Corriere della Sera, l’intervista di Monica Guerzoni a Enrico Rossi e l’articolo di Maria Teresa Meli; da Corriere Economia, la rubrica “Diario Sindacale” a cura di Enrico Marro; su La Stampa, gli articoli di Amedeo La Mattina, Federico Geremicca e l’intervista di Roberto Giovannini al professor Michele Tiraboschi; gli articoli di Laura Cesaretti su Il Giornale, Elisa Calessi su Libero, Ettore Maria Colombo su Quotidiano Nazionale; la rubrica “L’agenda del Parlamento”, a cura di Roberto Turno, su Il Sole 24 Ore; infine, gli articoli di Repubblica Affari e Finanza e della Gazzetta del Mezzogiorno.
 

“Pd a congresso. La minoranza: così è scissione”
“Renzi: non si tratta più. E chiude sulle alleanze”
 
 
“Rossi: ora rischio in Toscana? Qualcuno si assumerà la responsabilità di spaccare tutto”
“Per Renzi il vero caso è Emiliano”
 
 
“Pensioni dei giovani, quella riforma necessaria”
 
 
“Matteo ha provato a dividerci ma se do la mia parola è quella”
“Ho scoperto il bluff, non li seguirà nessuno. Primarie già ad aprile”
“Sull’occupazione le differenze sono poche”
 
 
“E Renzi chiude la partita: la vecchia guardia è fuori”
 
 
“Solo al comando”
 
 
 
“Cercansi sfidanti per il congresso. Orlando in pole, Damiano outsider”
 
 
 
 
“L’agenda del Parlamento”
 
 
“Jobs act degli autonomi, i dubbi della Confprofessioni “
 
 
“La strategia dell’ex-premier”
“Il travaglio della sinistra: aspettiamo due giorni”